mercoledì 23 gennaio 2013

Insalata di arance, finocchi e sgombro con bottarga

Quando ero piccola e vedevo i miei che mangiavano l'insalata di arance o quella di limoni, storcevo il naso e non volevo neanche assaggiarla perchè la sola idea mi ripugnava. Nel tempo l'uso di cenare con queste insalatone si è affievolito ed io ho rimosso tale pietanza dal mio repertorio, finchè un paio di anni fa mia madre durante una cena me la ripresentò. Sarà il fatto che vivo ormai lontana e che tutto ciò che è pietanza sicula mi manca da morire, ma decisi di provarla. Non immaginate quanta riuscii a mangiarne quella sera!! Era di una bontà unica: le arance e le aringhe erano un'accoppiata vincente.
Così da allora un 3-4 volte durante la stagione invernale ceniamo con questa insalatona colorata. Purtroppo difficilmente trovo le aringhe, che sostituisco con dello sgombro sott'olio.



Ingredienti per 2 persone
2-3 arance
1 finocchio
1 scatoletta di sgombro
olio
sale
Bottarga di tonno
(Prezzemolo tritato per spolverare; io non ne avevo)



Procedimento
Tagliare le arance (in teoria andrebbero spellate a vivo, ma non sempre lo faccio)  a pezzetti.
Aggiungere il finocchio a pazzetti piccoli e lo sgombro sgocciolato. Condire con olio e sale.
Infine spolverare con bottarga di tonno grattuggiata.



2 commenti:

  1. Questa ricetta è proprio una chiccheria. Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Vero, l'arancia nell'insalata è buonissima!

    RispondiElimina