martedì 28 maggio 2013

Bastoncini di patate al sesamo

Questa è una ricetta che ho provato un po' di tempo fa, trovata su un vecchio numero di Cucina moderna. E' semplice da realizzare, veloce e appetitoso. Io ho usato delle patatine surgelate precotte che avevo acquistato tempo fa (non le compro mai ma in periodi di intenso lavoro ogni tanto faccio uso di queste patatine, verdure surgelate, minestroni, sofficini e bastoncini). Questi mesi trascorsi a casa con la mia piccola peste mi hanno fatto riscoprire il piacere di comprare le verdure fresche, delle minestre preparate con ingredienti freschi e di tutto ciò che ha il sapore di casa.


Ingredienti
Patatine surgelate o (meglio) 4 patate
semi di sesamo
parmigiano grattuggiato
2 rametti di rosmarino
olio
sale


Procedimento
Se usate le patate fresche, pelarle e tagliarle a bastoncini e scottarli in una pentola con acqua bollente salata per 7 minuti. (Avendo usato le patate surgelate precotte ho saltato questa fase). Scolarli, asciugarli e farli rotolare nel parmigiano. Su cucina moderna le patate vengono fritte in una padella antiaderente con rosmarino e un filo di olio, cosparse con semi di sesamo e girate qualche volte per farle dorare ed infine vengono salate.
Io le ho cotto in forno seguendo le indicazioni della confezione, ma anche quando le rifarò utilizzando quelle fresche, ho deciso che prima le scotterò in acqua come indicato sulla ricetta, poi le cuocerò in forno a 180-200°.


sabato 25 maggio 2013

Rieccomi...

Ciao a tutti!!!!! Scusate la mia lunghissima assenza durata ben 2 mesi ma è successo un po' di tutto in questo periodo. Innanzi tutto 2 giorni dopo aver pubblicato l'ultima ricetta, ho avuto la capacità di rompere il mio pc: ho chiuso lo schermo troppo in fretta e, poichè erano rimaste incastrate delle cuffiette, si sono letteralmente frantumati tutti i cristalli liquidi. Dato che mi trovavo in Sicilia l'ho dato ad un amico che si occupa di assistenza per computer, non sapendo che cosa sarebbe successo al mio povero pc. Se il preventivo sarebbe stato troppo alto, avreo optato per acquistarne uno nuovo (ahimè con rammarico perchè l'altro ha solo 2 anni e mi sarebbe dispiaciuto buttarlo via). Invece siamo riusciti a ripararlo senza spendere cifre esorbitanti (140 euro penso siano stati ben spesi, comprarne uno nuovo decente non so quanto mi sarebbe costato), però ho dovuto aspettare che mia mamma venisse a trovarmi per riuscire ad averlo tra le mani. In ogni caso non è che abbia molto cucinato in questi mesi: mi sono limitata ad una dieta abbastanza leggera e semplice (a parte qualche spropositata voglia di dolci :-) ). Ed ora rieccomi qui. Non so se riuscirò ad essere costantemente presente, ma vi prometto che vi terrò aggiornate un po' di più ora che finalmente ho il mio amico pc a casa con me.
A presto...